Burger Salmone&Broccoli


Mamme, ma non solo - Questa volta mi rivolgo a voi; 
Quante volte avete tentato di far mangiare la verdura ai vostri bambini? E quante volte questi vi hanno guardato e con un "NO" vi hanno lasciato lì? Bene, mettete via quelle confezioni di hamburger già pronte oppure basta portare i bambini ai fast-food...sì certo ci sta una volta, ogni anno - "Perchè comprarlo quando puoi farlo?" - Questa è la domanda che molto spesso faccio a chi mi chiede consiglio - Ed è proprio nata così questa ricetta: Una mia vicina di casa, essendo nonna vuole che i nipoti siano sempre soddisfatti ma che mangino anche verdura. Un giorno ho realizzato questi burger. Non abbiamo detto nulla a loro e li hanno spazzolati in quattro-e-quattr'otto, insomma il segreto è quello di trasformare qualcosa di non piacevole in qualcosa di gustoso e che sia nettamente accattivante - Pronti con il vostro taccuino?


Ingredienti x 4 Burger:

4 Pagnotte di Pane Integrale;
1 Broccolo;
200 gr. di Salmone;
2 Uova;

Fette di Pane Bianco;
Olio d'Oliva;

Pangrattato q.b.
Sale e Pepe;

Procedimento
Per prima cosa occorre lavare e ricavare delle cimette dal broccolo - Tagliate il tronco centrale e staccate delle piccoli porizoni. Passatele sotto l'acqua corrente in modo da eliminare le impurità. Dopo di che per mantenere tutto il sapore, ho deciso di cuocerlo nella vaporiera a microonde - è veloce e soprattutto semplice. Mettete le cimette nel cestello, l'acqua nella base, chiudete e impostate 7 minuti. Aggiustate come sale e controllate che gli "alberelli" siano cotti. 
Fate lo stesso lavoro con il salmone: eliminate le eventuali spine, dopo di che massaggiatelo con sale, pepe e olio d'oliva. E cuocetelo anche lui al vapore nel microonde. 
A questo punto lasciate raffreddare il tutto, dopo di che nel frullatore mettete i vostri broccoli e il vostro salmone. Date una prima frullata creando così un composto granuloso. Incorporate ora le uova  e il pangrattato gradualmente in modo da creare un composto plastico possibile da lavorare. 
Fate scaldare dell'olio in un tegame, e dal composto appena ottenuto ricavate delle porizoni non più grosse di un'albicocca - Con l'aiuto di un coppa pasta date la forma ai vostri burger - Quando l'olio sarà ben caldo adagiateli e fate prendere un primo calore al fondo, girateli delicatamente e siamo quindi pronti a "costruire" il burger: Pane, fetta di pomodoro fresco, burger e insalatina oppure germogli se volete un po' di salsa oppure così al naturale - Un trucco gustoso e simpatico per i vostri piccoli e anche per chi piccolo non è più.

Scrivi commento

Commenti: 0