Pollo al Curry Atomico


Buon Mercoledì, oggi dopo un bel giro al mercato della mia città porto in tavola quella che sia chiama un'idea "atomica" - no tranquilli, non salta in aria niente ed è tutto al 100% genuino e controllato.
Qualche sera fa stavo guardando il programma televisivo "Ci Pensa Mainardi" con appunto lo chef Andrea Mainardi, e in questa puntata proponeva un pollo al curry gustoso ma diverso dal solito e mi ha incuriosito un sacco...e come ben sapete il mio cervellino ha iniziato ad elaborare e frullare e così con tutti gli ingredienti pronti ho provato anche io a realizzare questo piatto presentandolo diversamente e cambiandolo leggermente, anche perchè non mi piace copiare le cose ma solo prendere spunto per poi crearne delle altre. E' stato un ottimo risultato, non solo al sapore ma soprattutto anche alla vista perchè è stato presentato in maniera totalmente A t o m i c a! Quindi pronti con il vostro taccuino?


Ingredienti
400 gr. di Petto di Pollo o Pollo;
250 gr. di CousCous

1 Mela Gialla;
1 Ananas Maturo;
80 gr. di Burro
400 ml. di Brodo di Pollo o Acqua Calda;
Curcuma e Curry q.b.
1 Cipolla;
Olio d'Oliva;
1 Peperoncino Fresco;
Sale
Foglie di Basilico e Germogli di Ravanello;

Procedimento

Eliminate eventualmente i residui di grasso dal petto di pollo, dopo di che facendo molta attenzione ricavate dei cubetti - non troppo piccoli. Mettetelo in una ciotola con un po' di olio e un po' di curry - per iniziare ad insaporirlo, creando così una sorta di marinatura, copritelo con pellicola e mettete il tutto in frigo. Pulite ora l'ananas, tagliate la parte finale dell'ananas in modo che possiate usarla come "ciotola" quindi scavatela ottenendo così la polpa e usatela come frutta a fine pasto. Tagliate il restante ananas in fette - dopo averlo privato della "corteccia esterna" - dalle fete ricavate una dadolata non troppo grande, stesso discorso per la mela: a cubettini anche lei.
Scaldate il burro in un tegame, tritate finemente mezza cipolla con il peperoncino, e quando il burro sarà spumoso tuffatevi la cipolla e il peperoncino facendola leggermente rosolare, unitevi a questo punto ananas e mela per iniziare a profumare il tegame. A questo punto togliete il pollo dal frigo e quando i due frutti si saranno scaldati unitelo e iniziate la cottura. Sfumate il tegame con il vino bianco e aggiungete a questo punto altro curry (in base anche ai vostri gusti) e la curcuma - questa servirà per colorare il tutto.
Mentre il pollo cuoce a fuoco dolce, occupatevi del cous-cous: non verrà cotto come sempre facendolo rinvenire in una ciotola ma ben sì verrà tostato. Fate scaldare dell'olio d'oliva con la mezza cipolla avanzata - tritata finemente - quando questa sarà ben bionda, tuffatevi il cous-cous facendolo tostare, e poi bagnatelo o con il brodo di pollo oppure con dell'acqua e un po' di curcuma per dare un leggero colore al vostro cous-cous. Continuate la cottura fino a che non sarà perfettamente sgranato. Aggiustate quindi come sale e a fuoco dolce cuocetelo.
Controllate la cottura del pollo, e soprattutto assaggiate se è ben equilibrato come gusto, quando la carne sarà ben cotta aggiungete per dare profumo delle foglie di basilico che daranno quella nota di corpo al tutto e soprattuto anche un bel colore verde. Mescolate e siamo pronti a questo punto per impiattare. Per dare un tocco più "atomico" al piatto ho messo un po' di cous-cous all'interno del fondo dell'ananas svuotato e messo capovolto per far perdere tutti i succhi, sopra una generosa cucchiaiata di pollo al curry con le verdure e del suo sughino che andrà ad infondersi nel cous-cous e profumarlo. Per una bella nota di colore, oltre le foglie di basilico ho usato anche dei germogli di ravanello - che essendo viola daranno un bello stacco! Una buona birra artiginale e potete passare una gustosa serata in compagnia o semplicemente un'idea per due...chissà!

Scrivi commento

Commenti: 0