Crema di Cannellini e Cozze


Buon Lunedì a tutti - Eh già anche oggi si inizia una nuova settimana. Spero il weekend sia passato molto bene, ma per non far sì che questo giorno sia ancora più grigio,vi porto un'idea gustosa, molto elegante da realizzare per quelle cene magari un po' più sofisticate e per quelle volte dove la formalità di un ottima cena prende il posto alla comodità. Infatti avevo realizzato questa ricetta per una serata in terrazza, dove volevo stupire i miei commensali. E credo di esserci vivamente riuscito - Con pochi, davvero pochi ingredienti e senza gravare molto sulla spesa potete tranquillamente portare in tavola un ottimo piatto... Volete stupire? Prendete il vostro taccuino!


Ingredienti
400 gr. di Fagioli Cannellini;
200 gr. di Cozze;
1 Peperoncino Fresco;
2 Spicchi d'Aglio;
Rametti di Rosmarino;
Olio d'Oliva q.b.
Sale q.b.
1 Bicchiere di Vino Bianco;

1 Baguette Integrale o di Pane Nero;
Paprika Dolce q.b.


Procedimento
Se il vostro pescivendolo l'ha già fatto bene, altrimenti come prima cosa - fondamentale - dovete eliminare la barbetta alle cozze: tirate verso il basso quel filamento nero. Dopo di che con una paglietta - possibilmente mai usata, grattate bene il gusco, se ovviamente queste sono ancora sporche. Ma solitamente se chiedete ve le puliscono. Comunque una lavata in più non guasta.
Dopo di che fate scaldare dell'olio in un tegame, qualche rondella di peperoncino fresco e mettete nel tegame anche l'aglio schiacciato. Quando sarà ben caldo tuffatevi le cozze e fatele aprire. Coprite per qualche minuto, quando queste si saranno aperte toglietele dal tegame e lasciatele leggermente raffredare.
Occupatevi ora dei Cannellini - onestamente io ho usato quelli in latta (sono sincero) ma se volete potete lasciare in ammollo quelli secchi dopo di che usarli. Li ho quindi privati dell'acqua di vegetazione, dopo di che ben sciacquati sotto il getto corrente dell'acqua. Fatto scaldare dell'olio con aglio peperoncino fresco e qualche rametto di rosmarino, quando l'olio sarà ben prego dei profumi potete aggiungere i cannellini facendoli tostare dolcemente per qualche secondo. Dopo di che copriteli leggermente con dell'acqua arrivando a coprirli quasi del tutto, e proseguite la cottura aggiustando come sale e pepe.
Nel mentre i fagioli continuano la cottura, togliete il frutto della cozza dal guscio, dopo di che nella stessa padella usata per farle aprire tostatele leggermente insaporendole con della paprika dolce per dare anche una bella nota cromatica, essendo la crema di fagioli sul beige queste prenderanno un bel rosso acceso. Fate scaldare la padella quindi e tuffatevi le cozze, una spolverizzata di paprika dolce e fatele saltare. Poco tempo e potete toglierle dal fuoco lasciandole coperte in modo che il profumo della spezia si infonda. Prendete la baguette e cercate di tagliare delle fette sottili, molto sottili. Fatele leggermente tostare ungendole con l'olio, fino a che non saranno belle croccanti. Queste fungeranno da "cucchiaio" per la vostra crema.
Controllate la cottura dei cannellini, quando risulteranno morbidi, potete tranquillamente frullare il tutto fino ad ottenere una crema setosa e vellutata. E il piatto è pronto assemblatelo mettendo a "specchio" la crema - battete un po' il piatto da sotto così da pareggiare la vellutata e coprire ogni spazio bianco. E dopo di che adagiatevi le cozze disponendole a caso, sul lato del piatto mettete le fette tostate e croccanti, un giro di olio a crudo e potete portare la vostra delizia elegante ma semplice!

Scrivi commento

Commenti: 0