Riso Freddo Primavera + Crostino Rustico



Ingredienti
200 gr. di Riso Carnaroli;
1 Bustina di Zafferano;
1 Carota Grande;
1 Zucchino Scuro;
1 Zucchino Giallo,
Foglie di Basilico;
Burro q.b.
Olio d’Oliva;
Sale e Pepe
1 Peperoncino Fresco;
1 Scalogno o Cipollotto;
Acqua Calda;
Per il Crostino Rustico:
1 Filone di Pane tipo “Ciabatta”
Filetti di Acciughe “Rizzoli”
Burro;


Procedimento
Per prima cosa realizzate un battuto con il cipollotto e il peperoncino fresco – privato della punta e dei semi. Tritate finemente i due ingredienti, fate scaldare dell’olio d’oliva in un tegame quindi unitevi il trito che darà profumo e una spinta di carattere al vostro riso. Tuffatevi quindi il riso a tostare. A parte fate scaldare un’altra padella dai bordi alti con dell’olio. Mondate le verdure: eliminate l’estremità e sbucciate la carota. Ricavate una dadolata dagli zucchini, mentre la carota tagliatela a julienne se avete l’apposito strumenti altrimenti potete anche grattugiarla ai fori grandi – giusto per dare una diversa forma e giocare sulle consistenza. Quando l’olio sarà ben caldo tuffatevi le vedure – se volete potete farle insaporire con un po’ del trito appena ottenuto oppure così al naturale.
Quando il riso sarà perfettamente tostato irrorate con dell’acqua, dove ho fatto disciogliere la bustina di zafferano ottenendo così un bel colore giallo sole acceso. Andando quindi a bagnare il risotto questo prenderà un bellissimo colore. Continuate quindi la cottura fino a che il chicco non risulti morbido.
Ho accompagnato questo risotto con un corstino rustico così realizzato: ungete leggermente le fette di pane – tagliate a fischietto – fate scaldare bene una padella o una griglia. Tostate il pane fino a quando non sarà brunito. Lasciate un po’ il burro a temperatura ambiente – così sarà più semplice spalmarlo sul pane. Adagiate quindi i filetti di acciughe per un crostino rustico e saporito.
Controllate la cottura del riso, quando sarà pronto, unitevi le verdure. Toglietelo dal fuoco e aggiungete una noce di burro per mantecarlo. Mescolate bene e deve risultare vellutato e morbido. Aggiungete qualche foglia di basilico per dare più profumo al tutto. Un giro di pepe e qualche guarnizione, e potete servire ai vostri commensali un piatto delicato con un crostino rustico che equilibrerà il tutto!

Scrivi commento

Commenti: 0