Vellutata Verde Tiepida

Ingredienti
250 gr. di Piselli in Baccello – in alternativa anche in latta;
1 Patata a Pasta Gialla di Piccola Dimensioni
Acqua Tiepida;
Foglie di Basilico q.b.
Olio d’Oliva;
1 Cipollotto;
Burro q.b.
Per le Chips di Patate:
1 Patata a Pasta Gialla grande;
Paprika in Polvere;
Olio d’Oliva


Procedimento
Per prima cosa, se usate ovviamente dei piselli in baccello: sgranateli e passateli sotto l’acqua in modo da eliminare le impurità. Dopo di che mettete sul fuoco un tegame con del burro e tritate finemente il cipollotto. Fatelo rosolare per qualche minuto. Aggiungete qualche goccia di olio d’oliva e dopo di che tuffatevi i piselli a tostare. Fuoco moderato. Aggiustate come sale e come pepe e quando saranno ben tostati aggiungete acqua fino a che non saranno coperti a filo – aggiungete a questo punto la patata di piccole dimensioni – questa darà maggiore corpo alla vellutata.
Nel mentre la vostra vellutata prende forma nel tegame occupatevi di realizzare le vostre chips: Lavate bene sotto l’acqua corrente le patate, dopo di che con una mandolina affettatele – non troppo sottili – e mettetele in una ciotola con dell’acqua. Fate questo passaggio per tre o quattro volte, dovete far sì che le patate rilascino un po’ di amido – questo favorirà la loro croccantezza. Asciugatele su carta assorbente da cucina, e passatele con dell’olio d’oliva e sale. Se volete – cosa che ho fatto – potete aromatizzarle con della paprika. Disponetele su un piatto fondo, impostate il forno a microonde a 700Watt per 10 minuti.
Controllate la cottura, e quando vedrete ammorbiditi i piselli potete tranquillamente frullare il tutto ottenendo così una crema verde brillante e soprattutto gustosa, insaporite con delle voglie di basilico spezzettate rigorosamente con le mani. Lasciate intiepidire leggermente e dopo di che potete servire questo pratico salva cena, per quelle volte dove la voglia di cucinare è latitante e per quelle volte dove volete stare attenti alla bilancia, ma senza lasciare il gusto! Ovviamente se non volete realizzare delle chips potete tostare il pane, ma era per stupire i vostri commensali con qualcosa di originale e gustoso!

Scrivi commento

Commenti: 0