Falafel

vi presento i miei #felafel فلافل

Assaporati per la prima volta nel ristorante di un amico Siriano, ho subito voluto riprovare a farli, e devo dire di esserci riuscito. Delle piccole polpettine di legumi speziate, inutile dire che una tira l'altra se poi intinte in una gustosa e deliziosa salsa di yogurt e aglio - Non ne farete mai abbastanza. Questa è la mia versione, una vera "droga" - Pronti con il vostro taccuino?


INGREDIENTI

200 gr. di Ceci;

Prezzemolo q.b.

2 Cucchiai di Farina;

1 Limone;

1/2 Cipolla Bianca;

1/2 Spicchio d’Aglio;

Cumino;

Paprika;

Zenzero;

Coriandolo;

Curry;

Peperoncino;

Sale;

Pepe Nero;

Olio di Semi per la frittura ad immersione; 

Per la Salsa allo Yogurt

Yogurt Greco;

Prezzemolo;

Succo di Limone;

1/2 Spicchio d’Aglio;

Sale q.b.

PROCEDIMENTO

-Premetto che ho usato i Ceci in latta. Ma ovviamente la ricetta vuole il ceco secco e rinvenuto in acqua – Comunque, dopo aver scolato bene i ceci metteteli in una ciotola: unitevi tutte le spezie – Il prezzemolo finemente tritato, al coltello mi raccomando. Tritate finemente la cipolla bianca e schiacciate l’aglio. Unitevi tutto insieme e mescolate in modo che tutti gli ingredienti si possano legare come sapori. Bagnate ora con il succo di un limone e se volete per dare maggiore profumo potete grattugiare anche la buccia. Quindi ponete tutto nel bicchiere del mixer: partite prima con piccoli scatti intermittenti. Con una spatola mescolate bene il tutto e tritate fino a raggiungere al consistenza giusta che è quella simili alla sabbia bagnata. Deve avere una consistenza lavorabile.

Mettetela in una ciotola, livellatela, copritela con pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo.Nel mentre preparate la salsa, essendo quest’idea ricca di sapori piccanti e pungenti abbiamo bisogno di qualcosa che rinfreschi: Quindi unite yogurt greco – succo di limone – prezzemolo e mezzo spicchio d’aglio schiacciato. Mescolate bene, aggiustate come sale e lasciate la salsa in frigo in modo che riposi e si uniscano i sapori.

A questo punto prelevate il composto ottenuto prima, lasciato riposare e a rassodare e realizzate delle polpette: qua potete scegliere la forma che volete. Potete farle a polpetta, crocchetta a burger. Insomma sbizzarritevi; Una volta terminato l’impasto portate a calore dell’olio – abbondante, andremo a fare una cottura per immersione. Quando l’olio sarà ben caldo massimo tre falafel alla volta fateli friggere fino a che avranno preso un colore bruno e la crosta sarà bella croccante. Passateli quindi su carta assorbente, e siamo pronti per servire questo finger: Io l’ho servito in un coppo di carta, su un tagliere con la salsa accanto, ma voi potete liberare la vostra fantasia di presentazione!

Scrivi commento

Commenti: 0