Gnocchi al Pomodoro e Pecorino


Della serie #GiovedìGnocchi!
Buon pomeriggio di neve mio caro sito, come state? Spero tutto bene – Qualche giorno fa mi è presa voglia di Gnocchi…ma non quelli di patate – I miei preferiti sono quelli di ricotta e visto che San Valentino è ormai vicino, e visto che facendo la notte ho il tempo di sperimentare e creare – Ho pensato ad un’idea carina, semplice ma soprattutto gustosa che potete presentare per una cena a due – Si sa che quando le cose vengono fatte “a mano” hanno un’altro sapore e gli gnocchi sono uno di questi. Farli a mano mi da una particolare soddisfazione e quelli di ricotta sono i miei preferiti – Si avete letto bene, non ho fatto il classico gnocco di patate… curiosi? Preparate carta e penna, si ricetta!


Ingredienti
100 gr. di Ricotta Fresca;
200 gr. di Farina Bianca;
Sale q.b.

1 Uovo
Noce Moscata
Per il Sugo di Pomodoro Fresco e Pecorino:
Scalogno q.b.
1 Pomodori “Cuore di Bue”;
100 gr. di Pecorino;
Olio d’Oliva


Procedimento

Per prima cosa realizziamo i nostri gnocchi: quindi in una ciotola unitevi la ricotta, l'uovo e la farina; Aggiustate come sale – personalmente ho voluto provare ad aggiungere la noce moscata per dare un sapore diverso e quel tocco di carattere in più. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Da questo ricavate quindi dei “grissini” che poi – tagliandoli in tocchi larghi due dita – otterrete una forma liscia di gnocco. Ora potete scegliere se lasciarlo così oppure passarlo sui rebbi di una forchetta. Consiglio la seconda opzione visto che abbiamo un sugo viscoso è perfetto avere lo gnocco rigato. Quindi dalla parte del taglio puntante il pollice e passate lo gnocco ottenendo così una forma rigata. Adagiateli su un tagliere o su un vassoio e ponete il tutto in frigo a riposare.
Nel mentre fate scaldare dell’olio in un tegame e tritate quindi lo scalogno finemente. Abbassate quindi il fuoco e unitevi lo scalogno. Coccolatelo dolcemente facendo prendere sapore al tegame. Aggiungete un po’ di acqua in modo che questo diventi una gustosa crema. Tagliate ora il pomodoro in quattro, ed eliminando la parte dei semi ottenendo solo polpa. Ricavate delle striscioline e quindi dei tocchi. Unite il pomodoro cuore di bue – che è stato scelto per la sua carnosità e per il suo sapore pieno e tondo. Come dicevo unite quindi il pomodoro al tegame e fatelo saltare. Questo in cottura diventerà morbido e cremoso creando una sorta di passata.
A questo punto, fate scaldare dell’acqua sul fornello. Quando avrà raggiunto il bollore tuffatevi gli gnocchi e salate l’acqua – Monitorate la cottura, da quando lo gnocco sale a galla contate un due/3 minuti di cottura. Quindi con l’aiuto di una schiumarola uniteli al vostro sugo, e fateli quindi saltare. Quasi a cottura ultimata – con una grattugia – unite il pecorino grattugiato. Questo darà cremosità e corpo al piatto. Mescolate bene il tutto, stappate un’ottimo bianco o rosso come più vi aggrada a voi e potete portare in tavola un’idea fresca – profumata e ricca di sapore. Sono sicuro che il vostro partner saprà come ripagare quest’idea molto stuzzicante e soprattutto fatta in casa.
Il #bellastoria e #LoveFood sono essenziali per questa ricetta – Taggate i vostri piatti per San Valentino e ricordatevi che #atavolaconwilli è sempre con voi!

Scrivi commento

Commenti: 0